creativity in food · metafore e sentimenti

L’oroscopo 2015 è servito!

Anzitutto Buon Natale a tutti (anche se in ritardo), specie ai seguaci di Foodianesimo. Un augurio particoloare e dal profondo del cuore a chi non si sente in colpa il giorno di Natale, nè i giorni successivi a causa delle infinite portate. A chi non aspetta altro ed è amante delle abbondanze a tavola, piuttosto che delle abbuffate. Si sa che a Natale i piatti hanno un vestito più bello, e questo è quel che ci piace  (oltre ai ripieni, chiaramente).

Fatta questa doverosa intro, passiamo al tanto atteso oroscopo. L’anno scorso, l’oroscopo foodiano fu un successo, quest’anno mi aspetto la stessa identica cosa. Dopo l’oroscopo old-fashioned di Paolo Fox, arriva quello di Foodiana.

Ripeto, tutto ciò che leggerete ha la sola finalità ludica. Non prendete troppo sul serio quel che sto per dirvi. Queste raccomandazioni, invece, vanno prese alla lettera, seriamente.

Pronti? Via.

Ariete

Il primo segno è sempre quello più impegnativo da raccontare, e così anche voi. Richiedete impegno. Sai essere il migliore tra gli amici e il peggiore tra questi proprio per il tuo modo d’essere “eccessivo”, testardo a tratti, ma grande creativo. Impulsivo quanto coraggioso, temerario e codardo se la situazione lo richiede. Penserai sempre d’essere nel giusto, e a chi ti correggerà cercarai di cavare un occhio possibilmente. Ma ti amiamo per questo! Indossi le corna e lo fai con fierezza. Ariete, l’anno scorso ti avevo indicato il colore rosso e come piatto una simbolica Red Velvet. Hai osato? Quanto sei stato romantico? Quando dolce? Quanto niente di tutto questo?

Riflettici, la risposta è dentro di te. Da parte mia, ti consiglio di applicare ai tuoi nuovi giorni del 2015 una parola nobile, Libertà. È quella che si adatta meglio al tuo spirito mutevole e fiero. Se riesci ad aprire il cuore a chi devi, ti ergerai in tutta la tua eleganza di farfalla travestita da animale pesante.

Piatto del segno: Mille Feuille

Cerca di guardare alla vita come un dolce fatto a strati. Ognuno di essi è importante e regge l’intero peso della composizione. Definisci gli ingredienti, la quantità e le misure del tuo piatto e servilo alla platea, tutta.

Toro

Grandi soddisfazioni nel 2014, tante gioie e momenti indimenticabili. Ecco, ora che di questi ne hai fatto il pieno cerca di usare tutta l’energia positiva che ti hanno regalato per iniziare il 2015. I primi 3 mesi saranno un po’ difficili da far “partire” diciamo, sei un segno che ci mette un po’ a capire e fa fatica ad accettare alcuni cambiamenti. La tendenza è quella di trovare una stabilità dove fare il nido, un comodo rifugio per te stesso e chi conta per te, lasciando fuori le scomodità della vita. Per fortuna, grazie al fatto di vivere anche con quelle, usciamo dal nostro recinto e ci buttiamo nel mondo. E il mondo rivela infinite sorprese, soprattutto a chi ha qualche remota paura e freni inibitori. Butta via tutto questo e parti, se ci riusci, senza freni. Ti scontrerai con qualcosa di brutto, ti farai male, soffrirai ma in mezzo a tutto questo, troverai la chiave della tua felicità.

Te la lascio immaginare come questa piramide di Profiteroles: le distese ardite, e le risalite…

Gemelli

Siete un fiore che sboccia troppo presto, e uno scrigno prezioso che contiene gioielli preziosi. Avete tutto dentro, Gemelli. Non vi manca nulla, forse solo un po’ d’intuito e la pazienza, che è sempre bene avere amiche. Il 2015 vi sorprenderà in positivo. Resterà a voi goderne o meno, con lo spirito che deciderete di indossare in quel momento. Ogni tanto siete malinconici, avete l’innata tendenza a fare grandi salti nel passato e restare lì per poi, a immaginare come sarebbe stato se aveste preso quella via e non l’altra, come eravate quando non vi era ancora cresciuta la barba, cosa mangiavate la vigilia del Natale e i sogni che facevate. Bene, viste le risorse che avete, applicate la vostra fervida immaginazione mista al sentimentalismo puro che vi contraddistingue al futuro che sognate per voi e fatene un’opera d’arte.

Piatto del segno: l’immancabile pizza margherita, con mozzarella di bufala. Perchè? Lei è perfetta, non ha bisogno d’altro, va solo gustata lentamente perchè se no finisce subito.

Cancro

I migliori frutti sono quelli che si colgono nè troppo in fretta, nè troppo tardi. Il momento giusto è quello ed è uno. Occorre attendere, saper aspettare, essere accorti e cogliere l’attimo. Servono un sacco di qualità per prepararsi a gustare il momento perfetto e non è mai facile. Quante occasioni perse perchè era o troppo presto o troppo tardi, quanti frutti non colti e lasciati lì a morire, incuranti di quanto buoni sarebbero stati e di come avrebbero portato quel qualcosa in più in quel momento, non dopo. Ecco, per il 2015 vi consiglio di cogliere quanti più frutti possibili, ma di farlo nella giusta maniera in modo da goderne appieno intanto che avrete fatto vostre qualità necessarie quali la perseveranza, l’impegno, la pazienza e la cura per le cose.

Piatto del segno: Bavarese alle mandorle e melograno

Per utilizzarne i semi, si sa, occorre prima raccogliere il frutto. Sarete irresistibili se saprete aspettare il momento giusto per esserlo.

 Leone

Qual è quella cosa che proprio non avete accettato dell’anno che sta per finire? Quale la battaglia persa che non avete proprio digerito? Quale sconfitta non vi fa dormire la notte? Forse è più di uno il fallimento che sentite di avervi buttato alle spalle ma che ancora vi tormenta. Ma c’è di certo qualcosa che avreste voluto cambiare. Dite la verità: non vorreste tornare indietro e fare in modo che le cose vadano per il verso opposto? Chi non vorrebbe avere il potere di farlo! E invece no, la vita è imprevedibile ed è fatta di battaglie, ogni giorno. Questa la tua visione delle cose, Leone. Un giorno ha un bottino da portare a casa, un trofeo da conquistare, una vittoria dietro l’angolo. Ma sei umano e puoi perdere, specie per chi ha peccato di eccessiva fierezza. Guarda alle battaglie perse come un qualcosa che ti è servito di lezione. Nulla è perso, nemmeno l’ultima delle battaglie che perderai, nemmeno l’ultimo degli amici che pensavi di lasciarti dietro. Tutti tornano alla fine, anche tu.

Piatto del giorno: La Cassoulet

La leggenda, riportata da Prosper Montagné, pone l’origine del cassoulet all’interno della città di Castelnaudary, durante la guerra dei Cent’anni (1337-1453). Durante l’assedio di Castelnaudary da parte degli Inglesi, gli assediati ridotti alla fame avrebbero riunito tutti i viveri disponibili (fagioli secchi e carni) per cucinare un gigantesco ragù o estofat per rifocillare e rinvigorire i combattenti. Questi ultimi riuscirono così a cacciare gli Inglesi e liberare la città.

Non c’è che dire, è il piatto per te.

Vergine

Anche i più forti a un certo punto crollano per mancanza di energie. È successo e succederà, ma è proprio quello a farti forte. Quest’anno tra voli e impennate, ci sono state anche le cadute in picchiata. È andata così, Vergine. Ti consiglio di trascorrere gli ultimi giorni prima dell’arrivo del 2015 all’insegna della Riflessione. Rifletti sul senso che vuoi dare alle prossime giornate. Cosa vuoi diventare? Cosa ti occorre per esserlo? Preparati che stai per salire sulle montagne russe. Ti aspetta un giro di giostra lungo e adrenalinico. Preparati. Quest’anno sarà un lungo e inatteso viaggio verso la felicità.

Piatto del segno: Sushi

Mantenetevi leggeri. Le emozioni saranno forti, si parte.

Bilancia

Pensate di aver esaurito le batterie, non ce la fate più. Quello che sognate in questo periodo, e da un po’ di mesi a questa parte, sono le vacanze. Le immaginate in posti tropicali, al sole, intanto che sorseggiate mojito all’ombra delle sempre verdi palme. Sveglia. Avete ancora un po’ di tempo per ricaricarvi prima di tornare a lavoro, non sprecate i giorni a immaginare dove vorreste essere e cercate invece di partire dal qui e ora. Quello è il posto dove dovete essere e dove dovrete llasciare la zavorra pesate che vi portate dietro, sempre. Per il resto, un po’ di sano epicureismo e senso estetico che vi contraddistingue serviranno a fare di ogni singolo giorno un bel viaggio.

Piatto del giorno: Involtini primavera. Perchè ogni giorno sia per voi una nuova rinascita.

Scorpione

Il tuo magnetismo ha attratto a te di tutto durante l’anno. Roba buona, roba brutta, di tutto proprio. Sei irresistibile, lo sai vero? Bene, a volte bisogna però capire che non sempre i propri pregi portano quanto sperato nella vita. Tutti vorrebbero essere come te e non capiscono perchè tu riesca a ottenere quel che vuoi con poco sforzo e loro no. Un po’, diciamolo, complice il fatto che il segno è uno dei più forti e ricco di carisma. Di solito ci si innamora di te al primo sguardo. Sii sincero: riesci a contare quante storie hai avuto? Ma tra l’amore e l’amate c’è di mezzo il mare. Immagina così il tuo 2015: diverse possibilità, tutte mete raggiungibili, anche le più impervie. Tu puoi. Riuscirai però ad attraversare quel mare o per pigrizia ti accontenterai delle conquiste facili e a portata di mano?

Decidi tu.

Piatto del segno: spaghetti aglio, olio e peperoncino

grande classico. La differenza la fanno i singoli ingredienti, l’esperienza e un buon palato il cui giudizio è insindacabile. Il vostro.

Sagittario

Il 2015 è rinnovo. Buttare il vecchio e far entrare il nuovo, e fate sul serio stavolta. Se siete in grado di liberarvi da quel che vi rallenta, riuscirete nei vostri progetti e raccoglierete abbondanti frutti. Durante l’anno vi ha frenato qualcosa, per questo molti di voi si sentiranno incompleti. Non temete, col tempo e la perseveranza si ottiene quanto sperato, specie se sarete in grado di rinnovarvi e alleggerire la corazza spesso pesante che indossate. Il nuovo anno sarà come un percorso ad ostacoli per voi. Supererete gli agguati disseminati uscendone indenni?

Piatto del giorno: Tartare

Crudo è bello. Piatto che ho avuto modo di apprezzare in Polonia, tra l’altro. Non l’avete mai assaggiato? Che aspettate!

 Capricorno

Capricorno, cosa ti sta più a cuore? Lavoro, amore, salute o fortuna? Nell’anno ancora in corso ti sei forse preoccupato di una tra queste, tralasciando le altre? Non credi che il tutto sia migliore delle singole parti? L’ideale sarebbe aspirare a un benessere a 360 gradi. Ovviamente, se c’è lavoro e non c’è amore poi tanto bene non si sta. Se manca la salute ma si ha il resto ancora peggio. Idealmente si punta in alto, la realtà nei fatti è molto diversa dalle aspettative. Quel che succede, invece, è sempre qualcosa della quale possiamo accontentarci o meno. Sta a te dare valore e significato a tutto quello che di buono o cattivo sarai capace di “raccogliere”. Non aspettare la fine del 2015 per farlo e ricorda che si raccoglie sempre ciò che si semina. L’ultimo dell’anno non dimenticarti di brindare a tutto quello che vorresti. Potrebbe essere l’anno giusto per te, per celebrare il tuo pieno successo.

Piatto del segno: carbonara

Il piatto completo per eccellenza, classico esempio di cucina tradizionale italiana che ovunque nel mondo cercano di imitare. Fa’ tuo questo piatto, sii unico, inimitabile ed eterno, come Mamma Roma.

Acquario

Il mare è tuo padrone, i fiumi tuoi amici, i ruscelli parenti stretti. Insomma, l’acqua è il tuo elemento e ti senti padrone in ogni tipo di situazione che non sia stabile ma piuttosto “mossa”. Bravo, hai una qualità che non tutti hanno: sapersi destreggiare nelle situazioni più difficili. La maggior parte delle persone ha bisogno di poggiare i piedi su qualcosa di stabile, tu no. Proprio per questo vedi le cose in maniera diversa e sei abituato a visitare gli abissi dell’animo umano. Grande idealista e sognatore, sei l’amico che tutti vorrebbero avere, il tuo cuore è grade come il mare. Sei cosciente di questo? Quanto dovrai ancora navigare per renderti conto che tutto quel che sei ti permette di fare grandi cose? C’è chi per risorse limitare può far poco, chi invece può molto. È il tuo caso, aquario. Fa’ che il 2015 sia l’anno in cui la tua opera, quella che sogni ogni notte e che vive dentro te, veda la luce. Buona fortuna, anche se non ne hai bisogno.

Piatto del segno: Muffin colorati

Viva gli eccessi, ogni tanto. E viva gli zuccheri colorati e i pois. Ci vuole coraggio a indossarli.

Pesci

Chiudiamo in bellezza con voi, amici Pesci. Instancabili nuotatori, chi conosce l’acqua meglio di voi? Come le correnti, siete mutevoli e questo vi rende dei grandi trasformisti. Seguirvi nei vostri percorsi non è facile, spiazzate tutti con le decisioni dell’ultimo minuto di cambiar rotta. Lo fate sempre. Viaggiatori instancabili, amanti del nuovo, siete tutto quello che normalmente un individuo stabile desidera essere. L’ideale a cui tendere, per me siete voi. Se siete felici o meno nel condurre questo stile di vita, non lo so, ma di certo fa parte della vostra natura. Riuscite a contare quante volte nel 2014 avete cambiato idea? Qual è stato il cambio di rotta più azzeccato e quale quello disastroso? Non fatene un dramma, in entrambi i casi. Il mare è mutevole e i giorni diversi l’uno dall’altro. Cercate piuttosto di lasciare un’impronta ferma al vostro passaggio, che sia come un libro di vecchie foto da sfogliare per non dimenticare. In futuro dovreste cercare di farvi ricordare meglio e più a lungo, senza per forza finire in qualche rete e farvi pescare.

Piatto del segno: per fruttariani e non, Macedonia!

L’oroscopo è servito, i piatti pure.

One thought on “L’oroscopo 2015 è servito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...