Mercatini polacchi, a Natale.

Quest'anno a Natale, regala #bulloni

A post shared by Foodiana (@therealfoodiana) on

Sono in Sicilia e un pensiero va a Wroclaw che raggiungerò tra pochi giorni. Ho da poco cambiato casa e ho preso anche una bici. In attesa della mia lista dei buoni propositi da mettere in pratica a Wroclaw, faccio un salto indietro e vado al già trascorso Natale, mostrandovene alcune immagini. La bella piazza del Rynek quest’anno si è trasformata in un parco giochi. Non mancava niente. Tra le varie bancarelle di leccornie polacche e gioielli vari era presente un carillon enorme e la montagna russa Polar Express. Si potevano ammirare diversi alberi di  natale qui e là per il mercato e luci ovunque, come ragnatele tra le casine in legno e gli alberi. Gli alberi di Natale li vendevano pure, e ce n’erano di forme e dimensioni diverse.

#xmas is here, #xmastrees as well

A post shared by Foodiana (@therealfoodiana) on

Tutto l’ambaradam è iniziato a fine novembre circa ed è stato visuale quotidiana fino ad oggi. Non sono appassionata di ghingheri natalizi, anche se la maggior parte del mondo non aspetta altro, a Dicembre, per calarsi nell’atmosfera. Quella piazza è stata casa mia finora e vederla addobbata a festa, sentirne l’odore di vino caldo speziato e cannella a profusione, hanno fatto la loro parte nel farmi apprezzare la città sotto questa nuova veste. E musica, musicisti di strada ovunque. Oltre a questo, artisti diversi a intrattenere grandi e piccoli. Un paradiso a colori. Pensi quasi, per un attimo che la vita sia quella, Natale e non.

In the mood for Xmas. #wroclife

A post shared by Foodiana (@therealfoodiana) on

C’è da dire che il Natale a Wroclaw è la festa dello street food polacco. Dal dolce al salato non manca niente: si va dai pierogi ai waffel con nutella e panna montata. Frutta secca di tutti i tipi e cioccolata fondente in tutte le forme più assurde sono le protagonisti principali di questo spettacolo di luci alla cannella ed essenze internazionali. Da notare la presenza di casette dedicate alle specialità francesi, ungheresi, turche ecc… Ancora una volta la città svela il suo volto cosmopolita capace di attrarre turisti e non da svariate parti del mondo. È una città viva, ancor di più sotto Natale. Ok, le foto che ho fatto non rendono, e per di più il post è outdated prima di pubblicarlo. Ma chi se ne frega? C’è sempre un motivo valido, o più di uno, per fare un salto in Polonia, con o senza Natale.  Per tutti gli appassionati di mercatini natalizi: vi lascio questa classifica sui migliori mercatini di natale in Europa e bon voyage!

klkkjkds

mercamerd

Annunci

Pubblicato da

Foodiana

Ho l'animo nomade, lo spirito mutevole, i piedi per terra, la testa per aria e le mani nel digital. {food lover, addicted to social media, art and travelling} Paris - Turin - Sicily

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...